Chi siamo

Grin, proviene dal dialetto di Roveredo/GR e significa “Grillo”. Questo insetto, nelle serate d’estate, canta per amore e per esprimere se stesso affermando il proprio posto in questo mondo. Questa è la musica, un espressione d’amore delle proprie sensazioni ed emozioni. Può a volte essere triste e introspettiva o allegra e spensierata. Ogni cultura nel mondo ha sviluppato le proprie melodie, scale, ritmi, strumenti musicali e balli per affermare il proprio amore e la propria identità. Saper cogliere tutte queste varie sfumature ed interpretazioni diverse tra loro é lo scopo o addirittura la missione del nostro festival. Saper ascoltare ed apprezzare musiche di altri paesi é per noi un passo reale verso una più facile integrazione e comprensione tra i popoli, scoprire e realizzare che in ogni posto al mondo c’è un “Grin” che canta e fa sognare.


Nico Fibbioli

Nico nasce a Roveredo/GR nel 1982 e cresce tra boschi e prati del paese e nell’azienda agricola di famiglia. Svolge la propria formazione nel campo dell’agricoltura portando a termine la formazione all’istituto cantonale di Mezzana. Da sempre musicista e amante della World music, all’età di 20 anni parte per il primo di una lunga serie di viaggi che lo porteranno ad approfondire e studiare in particolare la musica e la cultura indiana.
Dal 2011 felicemente sposato e padre di 2 splendidi bimbi. Professionalmente indipendente, porta avanti l’azienda agricola di famiglia e parallelamente svolge la professione del tatuatore.

Ursula Bucher

Ursula nasce a Roveredo/GR nel 1977. Dopo aver studiato grafica allo CSIA di Lugano si trasferisce a Lyon, dove nel 2002 consegue il diploma in illustrazione presso la scuola Emile Cohl. Vive a Novaggio con il compagno Antoine Déprez (illustratore) e i loro due figli. Lavora come illustratrice di libri per l’infanzia e grafica indipendente. Collabora con diverse case editrici italiane (Lapis, Kite, Piemme) francesi (Fleurus, La petite Salamandre) e svizzere (ESG edizioni svizzere per la gioventù, RSI radiotelevisione svizzera italiana).


Domenico Tanese

Domenico nasce a Basilea nel 1984 e si trasferisce a Roveredo/GR nel 1990. Si diploma come Polimeccanico nel 2004 e nel 2007 consegue il diploma da ingeniere meccanico a Friburgo. Dopo un’esperienza da docente di CAD alla HES-So decide di partire per un lungo periodo a Berlino per imparare il tedesco. Ritorna in valle nel 2013 per insegnare meccanica alla Scuola Specializzata Superiore dei Tecnici (SSST) di Bellinzona. Convive con la sua ragazza con la quale ha un figlio di 3 anni e un neonato di 1 mese.


Lio Morandi

Lio, classe 1987, cresce in Valcolla e di formazione operatore sociale. Dopo varie esperienze di lavoro nel ramo del sociale e come musicista in Svizzera, Italia e Irlanda, si trasferisce in Mesolcina dove lavora come fonico indipendente. Ha suonato con gruppi di varia estrazione più o meno conosciuti sul territorio, Malagorà, Tukombo, Los Mex e altri. Ha militato e dato il suo contributo come fonico presso il CSOA il Molino di Lugano per molti anni. Al momento si dedica alla riscoperta delle tradizioni e della musica popolare lombardoticinese con il gruppo popolare Smargasc.